I tuoi BBQ estivi

Home » Parola di U2 » I consigli di U2 » I trucchi per il barbecue perfetto

26 Lug, 2021

I trucchi per il barbecue perfetto

L’arrivo della bella stagione, il clima adatto, le giornate più lunghe e la voglia di passare tempo all’aria aperta con i nostri amici e parenti sono tutti ingredienti perfetti per un gustoso barbecue in compagnia

Scopriamo insieme alcuni consigli e trucchi per una grigliata BBQ indimenticabile.

BARBECUE E GRIGLIA

Innanzitutto è utile fare una distinzione tra il barbecue, di cui parleremo in questo articolo, e la griglia che è un altro strumento e richiede tecniche e accortezze diverse. Il classico barbecue è dotato di un coperchio che permette di trattenere parte dei fumi durante la preparazione e creare un ambiente di calore omogeneo per una cottura uniforme e saporita delle pietanze. 

TEMPERATURA

La temperatura nel barbecue è fondamentale e la regola più importante da tenere a mente è: temperatura costante non elevata e niente fretta. Generalmente il barbecue richiede intorno ai 120°C per la classica cottura della carne con coperchio (ogni prodotto è a sé e richiede trattamenti personalizzati, anche a proprio gusto). Ti consigliamo di acquistare un termometro a sonda per rilevare le temperature con precisione; tieni comunque sempre a mente che si impara provando e talvolta anche sbagliando, quindi prendi i giusti accorgimenti e impara a conoscere il tuo barbecue!

COSA GRIGLIARE

Per gli amanti della carne non possono mancare costine, salsicce, wurstel, pollo e hamburger. Se preferisci il pesce invece è meglio puntare su pesce spada, tonno, salmone, calamari e gamberoni, che resistono meglio alle alte temperature. Idee per una grigliata vegetariana? Zucchine, peperoni e melanzane sono perfetti alla griglia, ma anche le pannocchie di mais sono immancabili.

MARINATURA

Un altro consiglio utile riguarda la marinatura di certi tipi di carne – tipicamente carni bianche più asciutte come il pollo o il tacchino – un processo che ti permetterà di ottenere un risultato saporito e succulento. Una buona marinatura richiede anche una giornata di riposo per lasciare alle carni il giusto tempo di assorbire tutti i sapori. Per quanto riguarda il gusto, puoi sbizzarrirti come preferisci scegliendo le spezie e le salse che più ti piacciono. Qui ti proponiamo una golosa marinatura alla birra

NIENTE FRETTA

Come abbiamo detto prima, quando si utilizza questo tipo di cottura non bisogna avere fretta e bisogna rispettare le tempistiche. Questo comprende anche prendere dei piccoli accorgimenti durante la preparazione: 

  • Non riempire eccessivamente la griglia con troppe pietanze tutte insieme: è meglio lasciare il giusto spazio a ogni pezzo di carne o verdura. 
  • Non bucare la carne con forchettoni per evitare di perdere i succhi gustosi e non girarla continuamente. Le carni rosse devono essere girate solo a metà cottura e lo strumento adatto sono le pinze con manico lungo per girare il cibo. 
  • Non aprire troppo spesso il coperchio perché si rischia troppa dispersione di quel fumo tipico del barbecue che fa insaporire la carne.
  • Prepara tutto ciò che ti può servire per la tua grigliata prima di cominciare, in modo da avere tutto a disposizione e non avere fretta nella preparazione. È consigliabile cucinare prima i contorni, anche nel caso di verdure grigliate: è sempre meglio grigliarle per prime così da evitare che assorbano troppo il sapore della carne cotta precedentemente sulla stessa griglia. 

PULIZIA

L’ultimo consiglio riguarda la pulizia del barbecue. Una corretta manutenzione è fondamentale per garantire sempre prestazioni ottimali nel tempo. Ricorda di eliminare il grasso in eccesso e non lasciare residui di bruciato per evitare di rovinare le pietanze al prossimo utilizzo.

Infine la cosa più importante: divertiti e sperimenta per scoprire tutti i segreti per la grigliata perfetta.